Vincitori e vinti del concorso per la nuova chiesa sussidiaria di San Nicolò a Trebbia

14 marzo 2011 § Lascia un commento

COMUNICATO STAMPA
RISULTATI DELLA SECONDA FASE DEL BANDO DI CONCORSO PER LA COSTRUZIONE DELLA NUOVA CHIESA DI SAN NICOLO’ A TREBBIA (ROTTOFRENO, PIACENZA)
Il 21 gennaio scorso si è concluso il tempo utile per la presentazione degli elaborati progettuali relativi alla seconda fase del Concorso per la realizzazione della Nuova Chiesa Sussidiaria della Parrocchia di San Nicolò a Trebbia, Comune di Rottofreno, Provincia di Piacenza, chiesa dedicata a Maria Mater Ecclesiae.
In data 18 febbraio si è riunita la Commissione di valutazione al fine di definire il progetto vincitore a cui verrà assegnato un premio di € 10.000,00 come da previsioni del Bando.
I lavori hanno preso il via alle ore 9.30, introdotti da mons. Vescovo, e si sono protratti per tutta la giornata.
La Commissione ha preso atto della serietà professionale dimostrata dai gruppi di lavoro, della disponibilità – soprattutto da parte di alcuni di essi – a recepire gli indirizzi di revisione formulati dall’Ente banditore nella prima fase di concorso, dell’eterogeneità delle proposte che si manifesta con differenti modalità di approccio al tema.
La mattinata e la prima parte del pomeriggio sono occorsi al fine di poter dettagliatamente valutare il materiale presentato da ciascun gruppo consistente in un plastico a scala 1:100, tre tavole formato A1, oltre a varie relazioni tecniche.
La valutazione da parte dei giurati è avvenuta in un clima serenamente dialettico, dando la possibilità di un confronto che ha valorizzato competenze e prospettive di ciascun componente. In autonomia e riservatamente è stato possibile approfondire le proposte progettuali, cogliendo i punti di forza di ciascun lavoro.
Nel pomeriggio i membri della giuria sono stati invitati ad esprimere il loro giudizio secondo i criteri enunciati nel Bando di Concorso.
Attenendosi così strettamente alle indicazioni del Bando e alle risposte ai quesiti pubblicate sul sito internet della Diocesi di Piacenza-Bobbio a corredo del Bando, la giuria ha dichiarato ad insindacabile giudizio, come vincitore il progetto preliminare con motto:
1. rosa turrita
capogruppo arch. Filippo Lambertucci (RM)
liturgista Thomas Jerez
artista Maria Chiara Calvani
Al secondo posto si è classificato il progetto con motto “accolti” ed al terzo posto “luce da luce 2010”. Ad ex-equo i progetti con motto “ tra due mani giunte” e “stabat mater”.
Il progetto con motto “rosa turrita” vince con le seguente motivazione:
La proposta contraddistinta dal motto “Rosa turrita” si aggiudica il primo premio del concorso di progettazione per aver saputo fornire risposte adeguate alle questioni di carattere architettonico coniugandole con i requisiti di fattibilità e sostenibilità richiesti.
In particolare, della proposta convince la felice soluzione del rapporto con il contesto urbano: realizza infatti uno spazio di relazione tra il volume della chiesa e il fabbricato accessorio che argina l’edilizia esistente, di tipo protetto e caratterizzato, ed è in grado di generare interessanti relazioni con il tessuto urbano raccogliendone i percorsi.
La proposta testimonia di una ricerca tesa a rendere la chiesa un edificio facilmente identificabile rispetto all’intorno: attraverso una forza formale e materica di carattere espressionista, rimanda ad immagini conosciute, evitando eccentriche esibizioni. La modellazione dell’involucro evoca una complessità che potrà essere dinamicamente colta dall’intorno.
Il forte carattere e l’esuberanza espressiva costituiscono al tempo stesso il pregio e il limite della proposta che pertanto non deve essere intesa nel senso di un arroccamento dello spazio cultuale rispetto all’esterno
ma, piuttosto, come il risultato della complessa e dinamica ricerca di una chiara identificazione dell’edificio chiesa e della sua capacità di qualificare il contesto urbano.
Si ritiene infatti che le potenzialità dello spazio, la pluralità degli ambiti, la complessità dell’invaso e le diverse caratterizzazioni luministiche, debbano costituire occasioni per una definizione dello spazio celebrativo che vada ben oltre la proposta attuale tenuta troppo a freno, per realizzare un luogo liturgico più coerente con le dinamiche spaziali progettate. La disposizione dei luoghi liturgici e in particolare la collocazione dei poli celebrativi (altare, battistero, ambone) attestano di una ricerca che tiene conto dei recenti orientamenti, ma esige un ulteriore approfondimento soprattutto a proposito della disposizione dell’assemblea nell’aula e del battistero.
La complessa articolazione formale non contraddice una semplicità costruttiva che si ritiene possa garantire la fattibilità auspicata e un’adeguata sostenibilità senza il ricorso a dispositivi tecnologici di ultima generazione.
La Commissione, a seguito di una riflessione articolata ma con decisione presa all’unanimità, decreta che la proposta “Rosa turrita” rappresenti la soluzione che, a motivo della chiara soluzione urbana, di una caratterizzante presenza dell’edificio religioso nel territorio, la realizzazione di uno spazio che permette un ulteriore adeguamento dei luoghi celebrativi, è riuscito globalmente a soddisfare le richieste poste dal bando. Il progetto, nel passaggio dalla fase di concorso a quella attutiva, esige comunque un ulteriore approfondimento e confronto con la committenza.
Il verbale della Commissione sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito web della Diocesi, unitamente agli elaborati progettuali dei 5 gruppi che hanno acceduto alla seconda fase.
L’ente banditore ringrazia i partecipanti per l’impegno e la qualità degli elaborati pervenuti, oltre ai membri della giuria per la professionalità e competenze dimostrate nelle varie fasi.
Piacenza, 25 febbraio 2011

Annunci

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Vincitori e vinti del concorso per la nuova chiesa sussidiaria di San Nicolò a Trebbia su C T O N I A.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: